Cappella degli Scrovegni

Se vi trovate nei pressi di Padova, è sicuramente d’obbligo una visita alla famosa Cappella degli Scrovegni, luogo di culto cattolico situato nel centro storico di Padova, e capolavoro pittorico del Trecento italiano ed europeo, ad opera di Giotto.
La Cappella presenta un’architettura semplice di forma rettangolare con volta a botte; la zona absidale si divide in due parti, la prima a pianta quadrata e la seconda a forma poligonale a cinque lati che include l’altare e nella parte alta la cella campanaria.
Al suo interno si possono ammirare un ciclo di affreschi realizzati dal famoso pittore Giotto, nei primi anni del XIV secolo, considerati uno dei capolavori dell’arte occidentale. In particolare la Cappella presenta tre temi principali: la vita di Gioacchino e Anna, la vita di Maria e la vita e la morte di Cristo. Ogni affresco nella parte sottostante è accompagnato da una serie di riquadri illustranti le allegorie dei Vizi e delle Virtù.
Per poter accedere alla visita di questo meraviglioso capolavoro artistico, candidato dal 2006 a diventare il secondo sito padovano Patrimonio dell’Unesco, è obbligatoria la prenotazione; questa può essere eseguita sia telefonicamente, almeno tre giorni lavorativi prima della visita, sia online fino al giorno precedente alla visita.

La Cappella degli Scrovegni è visitabile tutti i giorni, esclusi Natale, S. Stefano e Capodanno, dalle ore 9.00 alle ore 19.00; in alcuni periodi dell’anno è possibile accedere a visite serali dalle 19.00 alle 22.00.
La durata della visita varia in base ai mesi, infatti, in Marzo, Aprile, Maggio, Agosto, Settembre, Ottobre e nei primi 15 giorni di Giugno e Dicembre le visite hanno durata di 15 minuti, mentre nei mesi rimanenti è di 20 minuti.

La visita alla Cappella si svolge nel seguente modo: il visitatore, previo ritiro del biglietto, deve recarsi circa cinque minuti prima dell’orario di visita, indicato sul biglietto stesso, presso l’ingresso del Corpo Tecnologico Attrezzato di Accesso (C.T.A), dove un gruppo, formato da massimo 25 persone compresa l’eventuale guida, entrerà nella sala di compensazione. Qui si sosterà circa 15 minuti, ovvero il tempo necessario alla stabilizzazione del microclima interno, per poi entrare all’interno della Cappella e svolgere la visita. E’ vietato portare all’interno della struttura bevande, cibi, animali, borse, macchine fotografiche, il cellulare deve essere spento. In caso di ritardo non sarà possibile accedere alla visita, e sarà necessario rieffetuare sia la prenotazione sia il pagamento.
Il prezzo del biglietto intero (aggiornato a giugno 2017) è di euro 13 a persona e comprende, oltre all’ingresso alla Cappella degli Scrovegni, anche gli ingressi al Museo degli Eremitani e al Palazzo Zuckermann. Solo i lunedì non festivi il biglietto è ridotto a euro 8, poiché i Musei Civici degli Eremitani sono chiusi. Sono disponibili altre tipologie di biglietti, anch’essi a prezzi ridotti, per scolaresche, gruppi di almeno 10 persone o visitatori singoli in possesso di tessere associative o convenzionati con altri enti.
Per ulteriori informazioni e per conoscere nel dettaglio i prezzi e le eventuali riduzioni, consigliamo di visitare la pagina www.cappelladegliscrovegni.it