Cosa visitare nei Colli Euganei

Di seguito vi elenchiamo le principali attrattive dei Colli Euganei, ai piedi dei quali si trova il nostro hotel con centro termale Abano.

 
  • Arquà Petrarca, dove respirerete aria di Medioevo.
  • L'Abbazia di Praglia, a Teolo, dove ancora vivono e lavorano alcune decine di monaci.
  • Il Castello del Catajo, a Battaglia Terme, è una delle dimore storiche più imponenti d'Europa. 
  • Villa Barbarigo, a Valsanzibio di Galzignano Terme con uno dei giardini più belli al mondo.
  • Villa Vescovi, a Luvigliano di Torreglia, patrimonio del FAI.
  • Le cittadine murate di Monselice, Este e Montagnana
Ad Arquà Petrarca respirerete aria di Medioevo, perchè il borgo è perfettamente conservato, vi si trova la casa dove il poeta Francesco Petrarca ha trascorso gli ultimi anni di vita, ed è stato riconosciuto nel 2017 come secondo borgo più bello d'Italia. 
L'Abbazia di Praglia, a Teolo, è stata fondata nell'XI secolo come monastero benedettino; ancora oggi al suo interno, vivono e lavorano alcune decine di monaci che, oltre alla regolare attività religiosa e spirituale, si dedicano anche ad attività di produzione di cosmetici, prodotti di erboristeria, ma si dedicano anche all'apicoltura, alla coltura delle vigne e ad un'attività molto particolare: quella del restauro del libro antico.
Il Castello del Catajo, a Battaglia Terme, è una delle dimore storiche più imponenti d'Europa. Risalente al 1500, racchiude più di 300 stanze, è circondata da un grande parco e dal Giardino delle Delizie. E' aperto al pubblico la domenica, il martedì, il giovedì, il venerdì e tutti i giorni festivi, ma solo di pomeriggio. Dalla sua grande terrazza, dove si possono organizzare splendidi ricevimenti, si può godere di un panorama incredibile sui Colli Euganei, soprattutto al tramonto.
Villa Barbarigo, a Valsanzibio di Galzignano Terme, è del '600 ed è circondata da uno dei giardini più importanti al mondo, per la sua conservazione e tenuta. Splendido esempio di giardino all'italiana, è impreziosito da statue, fontane, laghetti, ruscelli e alberi meravigliosi. Altrettanto suggestivo è il labirinto in bosso, lungo circa 1 km e mezzo.
A Luvigliano di Torreglia, si trova un tesoro del FAI: Villa Vescovi. Splendida villa veneta del '500, è un raro esempio di come arte, cultura e paesaggio, possano convivere perfettamente, nel rispetto dell'ambiente e delle tradizioni. Al suo interno vi si organizzano convegni, degustazioni e laboratori, mentre nel bellissimo giardino, le sere d'estate, ci si incanta a guardare le stelle. Una distesa di vigneti vi accoglie al vostro arrivo, mentre nei pomeriggi d'inverno potrete rilassarvi nel calore delle due mansarde.

Meritano una citazione anche le cittadine murate di Monselice, Este e Montagnana, che si estendono nella zona della Bassa Padovana. A Monselice si possono visitare Castello Cini e la Tore Ezzeliniana, così come Villa Duodo e il Duomo Vecchio (o Chiesa di Santa Giustina) ai piedi del Colle della Rocca, raggiungibile attraverso la via delle Sette Chiese; ad Este invece meritano una sosta l'antico Castello trecentesco e il Museo Nazionale Atesino con reperti archeologici dell'età paleoveneta e romana; Montagnana e i suoi 2 km di mura, conservano ancora 24 torri esagonali che, assieme al Duomo e alla Chiesa di San Benedetto, sono tra le cose più belle da vedere.


Il Parco Naturale dei Colli Euganei è un'area che abbraccia 15 Comuni: Abano Terme, Arquà Petrarca, Baone, Battaglia Terme, Cervarese Santa Croce, Cinto Euganeo, Este, Galzignano Terme, Lozzo Atestino, Monselice, Montegrotto Terme, Rovolon, Teolo, Torreglia e Vo' Euganeo. 

Oltre alle segnalazioni che vi abbiamo dato sopra, ci sembra opportuno anche farvi sapere che vi sono delle Aree Naturalistiche e dei Parchi stupendi da visitare, come il Buso dei Briganti, un'area rocciosa dove si dice che si radunassero appunto i briganti, nell'800; oppure la Fonte Regina, una sorgente di acqua perenne attorno alla quale affiora una roccia di colore rossastro (l'area è attrezzata con panche e tavoli); o ancora le Grotte di Frassanelle, di origine calcarea, artificiali, che nascondono cunicoli, stalattiti e stalagmiti, oltre ad un bellissimo laghetto artificiale; e il Parco delle Ginestre, giardino botanico di grande interesse con area giochi per bambini e parcheggio gratuito. 

Il nostro hotel con fangoterapia Abano Terme,  propone periodicamente, nella bella stagione, escursioni guidate nel territorio dei Colli Euganei, con visita alle cittadine murate, ai borghi medievali, alle cantine produttrici di ottimi vini, dove potrete poi anche acquistare la vostra bottiglia da regalare o da gustare al vostro rientro a casa.

RICHIEDI INFO